Annunci di Lavoro

Oligoelementi

Principali Minerali

Il corpo umano detiene qualcosa come venticinque minerali essenziali ed eventuali loro carenze possono innescare l'insorgenza di malattie; il calcio e il fosforo sono quei minerali che l'organismo possiede in maggiori quantità: si concentrano per lo più nelle ossa e nei denti, il primo costituisce quasi il 2% del peso di un individuo adulto mentre il secondo rappresenta poco più dell'1%.

Questi minerali favoriscono e velocizzano o meno le reazioni metaboliche e biochimiche che si verificano nell'organismo permettendo l'equilibrio della nostra salute; come già affermato, se tali minerali si concentrano in maniera nettamente minore si parla di oligoelementi che dal punto di vista terapeutico, a piccole dosi, sono molto utili per correggere squilibri chimici.

I principali oligoelementi (zinco, rame, manganese, cobalto e fluoro) non si distribuiscono in modo omogeneo nei diversi tessuti, ad esempio proprio quest'ultimo è contenuto in prevalenza nello smalto dei denti. La quantità di minerali necessaria al funzionamento dell'organismo cambia relativamente all'età dell'individuo (solitamente le donne ne hanno più bisogno nel corso della gravidanza e l'allattamento, i bambini meno rispetto agli adulti); l'eccesso di taluni di questi è sconsigliato poiché da ciò possono scaturire brutti inconvenienti.

Pertanto è necessario porre attenzione ai cibi assunti, leggere attentamente le etichette degli alimenti e optare per una dieta equilibrata.